Dejanira Bada

VibrazioniYoga nasce da un’idea di Dejanira, scrittore, e giornalista dal 2008. Nata a Jesi (AN), nel 1984, vive e lavora a Milano.

Si è avvicinata al mondo dello yoga per curiosità e perché cercava qualcosa che la facesse stare bene fisicamente e mentalmente.  Poi ha voluto saperne sempre di più, e ha deciso di frequentare una scuola per diventare insegnante e si è dedicata alla lettura dei testi antichi e di saggi sullo yoga di rinomati studiosi e ricercatori come Torella, Padoux, Silburn, Gnoli, Singleton.

La ginnastica dello yoga e la meditazione sono pratiche che le hanno davvero cambiato e migliorato la vita. Condividerle e insegnarle è stato quindi un passaggio naturale. Quello che non è cambiato è il suo modo di vivere all’occidentale. Per praticare ginnastica dello yoga non c’è bisogno di convertirsi all’induismo, predicare sermoni religiosi, seguire guru, indossare collanine indiane, salutare con namasté, essere vegetariani e credere nella reincarnazione.

Dejanira pratica ginnastica dello yoga in maniera totalmente laica (è bene dirlo anche se lo yoga non è una religione) e sono benvenuti: fumatori, non fumatori, vegani, carnivori, vegetariani, bevitori, non bevitori, induisti, cattolici, atei, agnostici, musulmani e chi più ne ha più ne metta.

Lo yoga di oggi è per tutti e di tutti, ed è una disciplina che può veramente migliorare la nostra condizione fisica e mentale, pur rimanendo noi stessi.

Dejanira tiene anche a precisare che è diventata insegnante di ginnastica dello yoga perché il termine yoga ormai è solo omonimo e non sinonimo di quello che è stato in passato, e cioè una disciplina millenaria che nei secoli è cambiata ed è stata adattata allo stile di vita e al pensiero occidentale. 

Per capire meglio come la pensa leggete questo suo articolo per Pangea: “Lo yoga è morto da un pezzo…”

 

Formazione: lo yoga, la meditazione, le campane tibetane

Dal 2012 al 2015 ha praticato Sivananda Yoga con l’amico e insegnante Aurelio Colucci, che ha iniziato il percorso della pratica Yoga e olistica prima in India, poi grazie all’insegnante Roshni Sekha ha proseguito gli studi, per poi diplomarsi presso l’International Sivananda Yoga Vedanta Centers, fondata da Swami Vishnudevananda in Canada nel 1966.

Dejanira ha poi scelto la via della ginnastica dello Yoga del respiro con l’insegnante Rino Siniscalchi, diplomato alla Federazione Italiana Yoga e allievo in altre scuole fra le quali quella di Patrick Tomatis, -presidente della Federazione francese di Yoga- e quella di Yogaterapia del maestro indiano Bhole. La didattica del maestro Siniscalchi punta specificamente alla consapevolezza del respiro e della colonna vertebrale. Insegna dal 1992.

Dejanira ha frequentato il corso per diventare insegnante di ginnastica dello yoga finalizzata alla salute e al fitness presso la scuola Ananda Ashram di Milano (500 RYT).

A giugno 2014 ha partecipato a un ritiro yoga in Toscana con l’insegnante Aurelio Colucci, presso Casa Martini.

Nel gennaio del 2017 ha frequentato il Seminario internazionale di yoga condotto da Patrick Tomatis a Milano presso Shakti, Centro studi Yoga.

A novembre 2017, presso Yoga Festival, Milano, ha frequentato il seminario di Nada Yoga con il maestro Antonio Nuzzo, dal titolo “Alla ricerca del suono interiore.”

Nel 2018 ha frequantato i corsi di campane tibetane del maestro tibetano Thonla Sonam, che si tenevano presso il centro Onze medical wellness, Milano.

A febbraio 2018 ha frequentato il corso di primo livello di Nada Yoga con il maestro Luca Pigaiani, fondatore del metodo di suono-terapia “Bagno Armonico” presso la scuola Ananda Ashram di Milano.

Ad aprile 2018 ha frequentato il corso di meditazione di primo e secondo livello presso il centro buddistaIstituto Lama Tzong Khapa”, a Pomaia, Toscana.

A giugno 2018 ha seguito il seminario intensivo di Yogaterapia a Teis (BZ), con gli allievi del dottor Bhole. Un lavoro teorico/pratico che parte dall’autodiagnosi, per poi arrivare all’impostazione di una pratica adeguata alla situazione personale del praticante.

A luglio 2018 ha frequantato l’incontro di formazione “Aspetti riabilitativi nella ginnastica finalizzata alla salute” presso il centro Zenòn di Novara con il dottor Marco Invernizzi.

Da tempo compie studi e ricerche sullo Shivaismo tantrico del Kashmir.

Ha viaggiato in India, Tibet, Nepal e ha fatto tesoro degli insegnamenti delle persone incontrate lungo il suo cammino.

Da maggio 2017 a ottobre 2018 ha scritto per il sito www.ilgiornaledelloyoga.it

L’insegnamento

Da febbraio a luglio 2017, Dejanira ha insegnato ginnastica dello yoga presso il Centro Olistico Tara, Milano.

Da ottobre 2017 a ottobre 2018 ha insegnato a Milano presso uno spazio in condivisione dedicato alla medicina e alla salute.

Da febbraio a giugno 2018 ha insegnato presso La Radura del Loto, Vimodrone.

A febbraio 2018 ha accompagnato una lezione di Restorative Yoga con le campane tibetane presso Casa Yoga Milano.

Ad aprile 2018 ha condotto un workshop di due ore dal titolo “Meditare: tra suono e silenzio”, tra āsana, meditazione e campane tibetane, presso Casa Yoga Milano.

Ad aprile e a giugno 2018 ha condotto due incontri di meditazione e campane tibetane presso La Radura del Loto.

Dal 28 dicembre 2017 al 4 gennaio 2018 ha organizzato e condotto il ritiro di ginnastica dello yoga nel deserto del Wadi Rum in Giordania. (Clicca qui per vedere le foto del ritiro)

 

VibrazioniYoga organizza ritiri di ginnastica dello Yoga nel deserto e propone trattamenti con campane tibetane

La scrittura e il giornalismo

Tutte le informazioni sui romanzi e sulle attività da giornalista disponibili al sito www.dejanirabada.com